Il problema dei voli

19/04/2016
14:42
La questione tiene banco tra gli agenti di viaggi della Penisola
Vedi Messico; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier
Leggi anche: Messico

È il nodo più difficile da sciogliere quando si parla di lungo raggio: la questione dei collegamenti aerei tra Italia e Messico tiene banco tra gli agenti di viaggi della Penisola. Se l'apertura del volo per Mèrida targato Blue Panorama e quello di Alitalia per Città del Messico creano nuove possibilità, in generale i dettaglianti giudicano l'offerta aerea ridotta, costosa e poco flessibile in un momento nel quale le richieste del mercato sono le più disparate.

“Negli ultimi anni c'è stato un calo dei voli charter - lamenta Laura Sangalli, titolare della bergamasca Messico e Nuvole - e spesso i t.o. accorpano più destinazioni su unico volo, aggiungendo scali e ore di volato. E quando hai clienti che se non hanno il volo sotto casa piuttosto cambiano destinazione, diventa dura”.

Stesso scenario anche per Sara Liuzzi, banconista della genovese Volver Viaggi: “Non ci sono molte alternative, anche se noi oltre a Genova usiamo gli scali di Pisa e Malpensa”.
Il problema, aggiunge Giampaolo Wongher, alla guida della Cormorano Viaggi di Orbetello, “è che nessuna compagnia europea o americana vuole investire su Città del Messico, anche perché costa. Una buona opportunità è Mèrida, che può diventare la porta per il Sud anche grazie alle nuove aperture alberghiere”.

Vedi Messico; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier Leggi anche: Messico

Commenti di Facebook