Il Paese rafforza il presidio

22/02/2016
09:30
Un nuovo ufficio di rappresentanza sarà aperto nel 20'17 nella Penisola
Vedi Giappone; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier
Leggi anche: Giappone

Il Giappone sbarca in Italia. “Nel 2017 apriremo un ufficio di rappresentanza in Italia, probabilmente a Roma", ha annunciato Koji Takahashi, direttore generale dell’ufficio di Parigi del Jnto, l’ente del Turismo Giapponese. “Con la nuova sede italiana - ha spiegato - sarà più facile per noi collaborare in modo proficuo con tour operator italiani e compagnie aeree”. Fino ad oggi, infatti, la rappresentanza italiana dell’ente dipendeva proprio dall’ufficio di Parigi.

La decisione dell’ente segue l’ottima performance del mercato italiano, che nel 2015 ha segnato il numero record di 103mila arrivi, il 28 per cento in più rispetto all’anno precedente, una cifra mai raggiunta in passato. “Il Giappone rappresenta una destinazione molto attrattiva per i viaggiatori italiani per il mix di tradizione culturale e modernità, oltre che per tutto ciò che riguarda il cibo locale”, ha sottolineato Takahashi.

Destinazioni e prodotti
Su questi aspetti si concentreranno per i prossimi mesi gli sforzi di promozione del Sol Levante in Italia.

Il Paese ha puntato il faro su nuove destinazioni, ancora poco conosciute ai turisti italiani, come la città di Kanazawa, nota come la ‘piccola Kyoto’. “Negli ultimi due anni abbiamo aumentato il budget per la promozione in Italia. Quest’anno - ha spiegato il direttore - continueremo con le campagne di advertising su Roma, Milano e Bologna e vogliamo replicare i seminari di formazione e i roadshow per agenti di viaggi in collaborazione con i tour operator italiani”.

Vettori e sistemi di prenotazione
Sono già partite, invece, le campagne promozionali in partnership con i vettori aerei, come quella appena lanciata con Japan Airlines, British Airways e Finnair per i voli dall’Italia al Giappone con tariffe scontate fino a metà giugno.

Tra le novità dell’offerta c’è anche Hanavi, il sistema di prenotazione dinamico che combina voli interni in Giappone e soggiorni in hotel, nato da una joint venture tra la compagnia aerea giapponese Ana e l’operatore locale His. Il sistema, lanciato poco meno di un anno fa, ha registrato subito “un forte interesse nel mercato italiano, soprattutto durante il periodo estivo”.

Silvia De Bernardin

Vedi Giappone; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier Leggi anche: Giappone

Commenti di Facebook