Itinerari a tema e hotel up level

20/02/2017
13:07
I clienti desiderano soprattutto esperienze culturali
Vedi Giappone; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier
 

Mediamente i viaggiatori hanno a disposizione 15 giorni per visitare il Giappone. Ma cosa vogliono vedere e cosa, invece, consigliano gli agenti? “È capitato - riporta Laura Maisano, direttore tecnico della Moriggia Viaggi di Gallarate - di organizzare tappe ad hoc per assistere alla cerimonia del the o per gli spettacoli del teatro kabuki”.

All’Angolo dell’Esploratore di Milano va invece per la maggiore il tour classico: “Quattro giorni a Tokyo per proseguire poi a Kanazawa, Takayama, Hiroshima, Miyajima e Kyoto” elenca Michela Reverdy, titolare dell’agenzia.
Ma c’è un dato che accomuna tutti gli agenti interpellati, da Nord a Sud Italia: “Prevalgono gli hotel 4 stelle, talvolta anche superiori” conferma Marina Giancaterini, addetta al reparto viaggi della romana Wave Travel.

Se invece si vuole respirare l’atmosfera di un tipico albergo giapponese, allora si deve optare per il ryokan. “È vero, richiede una spesa maggiore - ammette Silvia Cianci, addetta alle vendite della Neverland di Roma -, ma è un’esperienza davvero unica”.

Gli appassionati di storia, invece, alla Formula 3 Viaggi di Aversa richiedono “tour specifici nelle aree della tradizione samurai” conclude Tobia Clausino, direttore tecnico. S. F.

Vedi Giappone; Vedi tutti i dossier di Lungo raggio; Vedi tutti i dossier

Commenti di Facebook