Nasce l’agenzia
lounge bar
Il viaggio si vende
sorseggiando vino

17/02/2017
08:01
 

Un "high-tech upscale coffe bar", dove gustare buon vino con gli amici, parlare di viaggi e poterli acquistare. Non è un semplice locale all’ultima moda, è un nuovo format di agenzia quello pensato da Keith Waldon, giovane banconista statunitense, che ad Austin, in Texas, ha dato vita a Departure Lounge.

Pubblicità

Di cosa si tratti lo si intuisce dal nome, che rimanda all’area partenze degli aeroporti e ai raffinati locali in voga nei paesi anglosassoni. Departure Lounge, scovata dai giornalisti del Wall Street Journal, è un vero e proprio lounge bar dei viaggi aperto a tutti. Un luogo di relax, con eventi musicali e di intrattenimento, ma anche di ispirazione.

Qui, tra un calice di buon vino e qualche parola con gli amici, i clienti possono sfogliare cataloghi e scoprire le ultime offerte attive sulle mete dei loro desideri. E se il viaggio convince, possono prenotare sul momento con il supporto di un agente.

Viaggi extralusso
Viaggi che però non sono per tutti i portafogli. Departure Lounge è specializzata in proposte extralusso in Europa e nel Medio Oriente, come si evince dall’arredamento dell’agenzia, dal design moderno e minimal con elementi che rimandano al mondo arabo.

L'agenzia di Waldon è un esempio di come cambiare sia la chiave per sopravvivere. Con l'apertura del lounge bar il giovane adv è riuscito a superare il calo di vendite e la concorrenza delle Ota.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook