Viaggi Coop
al debutto:
il nuovo volto
di Robintur

13/04/2017
08:02
 

"Guardateci come un unico gruppo turistico nazionale". Con queste parole Stefano Dall'Ara, presidente Robintur, forte della fusione dello scorso gennaio con Planetario Viaggi, si riaffaccia sul mercato con alle spalle Coop Alleanza 3.0, la più grande cooperativa di consumatori italiana di cui è proprietà, per presentare un imponente piano industriale dal valore di 6 milioni di euro.

Pubblicità

Il masterplan prevede investimenti da qui al 2021 ed è fondato su alcuni pilastri fondamentali anche se, puntualizza Dall'Ara, "non è scolpito nella pietra".

A spiegare cosa succederà nei prossimi anni è il direttore generale Claudio Passuti: "Il gruppo turistico sarà presente in tutta Italia con i marchi Robintur e Viaggi Coop e svilupperà sia le agenzie dirette, sia quelle in affiliazione. Dalle 312 attuali si arriverà ad un massimo di 500-600, di cui 80 con dipendenti diretti. Circa 30 avranno l'insegna Viaggi Coop".

Nuove affiliazioni ed ecommerce
Sul territorio, però, ci sarà anche un nuovo tipo di affiliazione. Si pensa alla figura di un agente di viaggi a cui proporre in esclusiva un territorio da presidiare per raggiungere un potenziale bacino di utenti che orbitano all'interno o attorno al mondo Coop, ma che ancora non sanno di poter acquistare anche viaggi.

Altro capitolo importante sarà quello dell'ecommerce, che procederà parallelamente alla vendita fisica. "Anche Amazon ha deciso di investire sul fisico: pensiamo che sia la giusta coniugazione che va verso la strada corretta", spiega Dall'Ara, mentre Passuti conferma: "L'esperienza ci porta a considerare redditizi e sostenibili alcuni punti vendita. Inseriremo le agenzie di viaggi in realtà che possano reggere".

Per quel che riguarda il digitale invece due i progetti su cui si sta lavorando: "L'ecosistema digitale Robintur è in fase di analisi e progettazione, così da poter costruire il nuovo sito, le app e i vari canali online entro il 2018 - rivela il direttore generale. Poi vogliamo capire se possiamo sfruttare la comunicazione con i soci Coop per la vendita dei prodotti "snack" (voli, hotel, pacchetti) online". A. P.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook