Voucher verso il referendum: il rischio è l'abolizione

12/01/2017
10:56
 

La Corte Costituzionale ha dato il via libera al referendum che richiede l’abolizione dei voucher lavoro, al centro di una miriade di polemiche. Il referendum, che è previsto in una delle domeniche comprese fra il 16 aprile e l’11 giugno, dovrà decidere se cancellare i buoni lavoro da 10 euro lordi, abrogando di fatto tutte le regole in vigore sul lavoro accessorio.

Pubblicità

Il Governo per parte sua ha già annunciato di essere al lavoro per modificare le regole sull’utilizzo dei voucher, con l’obiettivo di ricondurre lo strumento alla funzione per la quale era stato creato, ossia dare copertura previdenziale e assicurativa alle attività occasionali.

Se il Parlamento non approverà una legge che vada nella stessa direzione delle richieste messe in campo dai quesiti nei tempi necessari, l’appuntamento con le urne, con il rischio della abolizione dei voucher, sarà scontato.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook