Diritto al Turismo

Gianluca Rossoni, avvocato - professore di legislazione del turismo

TTG Incontri: le 4 domande del turismo a un avvocato

16/10/2014
11:18
Leggi anche: TTG Incontri, TTG 2014

Appena concluso il TTG a Rimini il passato fine settimana, a mente ancora calda, pare utile riassumere i temi legali nei quali sono stato coinvolto, al fine di offrire un panorama – sia pure in via empirica – delle Frequently Asked Questions che un avvocato possa ricevere dal vivo da parte degli operatori.

Il punto in premessa merita essere senz'altro il cortese scambio di idee sul tema della prossima revisione legislativa del regime delle guide turistiche, avuto direttamente con il ministro Franceschini casualmente incontrato in treno sulla tratta Bologna-Rimini mentre mi recavo in Fiera giovedì mattina 9 ottobre.
Il mio personale question time con il ministro si è concluso con la considerazione di quest'ultimo di dover contemperare
le esigenze di tutela della professionalità delle guide con il necessario rispetto delle normative comunitarie in tema di libertà delle prestazioni delle professioni all'interno della Ue.  

Così, ben carico dall'inaspettato incontro, pieno di energia positiva, ho avuto due giorni intensi di discussioni legali.

Il tema sul quale sono stato maggiormente interpellato è stato senz'altro quello relativo alla creazione di una Olta ed ai requisiti di legge da seguire per elaborare correttamente i processi di acquisto online dei servizi turistici da parte dei consumatori, anche alla luce dei recenti pronunciamenti dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Secondo in classifica, è stato sicuramente quello sulle implicazioni giuridiche legate alle recensioni sui social network nonché sull'utilizzo delle foto realizzate da privati. In particolare come evitare possibili estorsioni da parte dei consumatori ed al tempo stesso conoscere i meccanismi di risoluzione delle controversie alternativi al tribunale, assai veloci e poco onerosi.

Per terzo tema ho ricevuto richieste da parte di operatori nell'elaborazione e verifica di contratti b2b con i vari fornitori  esteri (ma anche viceversa), segno che la distinzione fra t.o. ed agenzie di viaggi si va sempre più sfumando, con queste ultime maggiormente protagoniste nella stesura delle clausole contrattuali anziché limitarsi ad accettarle per adesione come un tempo.

Ultimo punto, l'incontro con gli startuppers con i quali, probabilmente a causa del loro imprinting nordamericano, ho pienamente condiviso l'idea che il supporto legale debba essere di tutela preventiva verso gli operatori (ad esempio nella redazione delle minute contrattuali e nel reperimento di informazioni legali sull'altra parte dell'accordo) e non sola successiva, quando ormai i buoi sono scappati dalla stalla...

In ogni caso, grande edizione del TTG, davvero !

Leggi anche: TTG Incontri, TTG 2014

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


I blog di TTG Italia non rappresentano una testata giornalistica poiché sono aggiornati senza alcuna periodicità. Non possono pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le opinioni ivi espresse sono sotto la responsabilità dei rispettivi autori