Gooood morning Vietnam

Paolo Audino, Direttore Business Unit Tourism & Transport di Rimini Fiera SpA

Sbaffington Post

02/10/2012
11:38
Leggi anche: Huffington Post

Lo sbarco nel nostro Paese dell'Huffington Post (la prima e più celebre piattaforma online di informazione basata sul cosiddetto "giornalismo partecipativo" dei blogger) è una vicenda molto, ma molto italiana.

Già l'idea di esportare quel modello al di fuori dei rigidi confini, per noi quasi incomprensibilmente ottusi, del modo tutto americano di fare e di utilizzare l'informazione, appariva velleitaria. Quando si è vista finalmente l'edizione italiana abbiamo avuto la conferma che al peggio non esiste limite.

HuffPost negli Stati Uniti è, pur con tutti i limiti possibili, una vetrina del pensiero più esposto ed evoluto di una nazione complessa e contraddittoria. HuffPost in Italia è nato come la vetrina del pensiero debolissimo, per dirla come il filosofo Gianni Vattimo, della politica, dei suoi vassalli e dei suoi più o meno inconsapevoli porta borracce.

A leggere nomi e ruoli dei blogger c'è da inorridire. Sono quasi tutte persone che hanno ruoli, dunque posizioni, benefici, compromessi da difendere e da alimentare. Come si possa pensare che queste persone siano in grado e vogliano esprimere un pensiero libero e magari evoluto, è davvero un mistero.

Certo i blogger sono tutti un po' prolissi e narcisi (noi, come direbbe il mitico Dago, nella nostra infinita miseria, in squadra ne abbiamo alcuni che brillano in tal senso) tuttavia esprimono spesso pensieri magari destrutturati ma forti.

La galleria dei blogger coordinati da Lucia Annunziata, direttore e generalissimo dell'HuffPost Italia, è una corte dei miracoli. Una galleria di personaggi che hanno trovato il modo, molto italiano, di ottenere grande visibilità a sbafo sulla piattaforma online più attesa e più mediocre d'Italia, che invece doveva e poteva essere uno spazio innovativo per voci libere e illuminate. Certo con L'Espresso come editore qualche dubbio poteva esserci, ma ancora una volta la realtà ha superato la fantasia.

Leggi anche: Huffington Post

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


I blog di TTG Italia non rappresentano una testata giornalistica poiché sono aggiornati senza alcuna periodicità. Non possono pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le opinioni ivi espresse sono sotto la responsabilità dei rispettivi autori