Niente più vendita all’asta per il Grand Hotel Palazzo della Fonte di Fiuggi

17/02/2017
19:30
 

Il Grand Hotel Palazzo della Fonte di Fiuggi non è più all’asta. La proprietà della storica struttura della località termale, classificata con 5 stelle lusso, è stata infatti ammessa a procedura di concordato preventivo da parte del Tribunale di Frosinone, con conseguente sospensione della procedura di vendita.

I legali della società  proprietaria di Palazzo della Fonte hanno infatti presentato istanza per l’ammissione alla procedura di concordato preventivo, seguita da “provvedimento del Giudice dell’esecuzione presso il Tribunale di Frosinone - fanno sapere -, che ha disposto in conformità, sospendendo le vendite”.

La struttura storica era stata messa all’asta lo scorso mese di settembre con una base attorno ai 30 milioni di euro, con un primo tentativo andato deserto, ed era già stata fissata una seconda asta per fine di maggio, ovviamente ora sospesa.

Pubblicità

Attraverso la procedura concorsuale, la proprietà tenta dunque di raggiungere un’intesa con i creditori, portando avanti l’attività alberghiera di una delle strutture ricettive che hanno fatto la storia di Fiuggi, avendo infatti ospitato, nei suoi 103 anni di storia, sovrani e star dello spettacolo di ieri e di oggi.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook