Usa, il presidente eletto Trump: "Gli hotel ai miei figli e parte degli incassi al Tesoro"

di Lino Vuotto
12/01/2017
10:41
Leggi anche: Donald Trump

Il presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump lascerà il business dei 14 hotel e resort di sua proprietà il prossimo 20 gennaio, ovvero il giorno dell’insediamento alla Casa Bianca.

Pubblicità

È stato lui stesso ad annunciarlo ieri sera nel corso della prima conferenza stampa ufficiale che si è tenuta a New York, durante la quale Trump iniziato a fare luce sul proprio programma. Il business alberghiero, ha detto, passerà ai due figli Eric e Donald i quali, ha poi aggiunto scherzando, verranno immediatamente licenziati al termine del mandato se non saranno stati in grado di sviluppare il business in maniera adeguata.

Sempre riguardo ai suoi hotel, Donald Trump ha anche aggiunto che tutti gli incassi generati dai clienti stranieri saranno devoluti al Dipartimento del Tesoro. Nessun accenno, invece, alle politiche legate all’industria dei viaggi, in particolare per quanto riguarda le politiche dei visti, e a quella dei trasporti. Qui in particolare il timore degli addetti ai lavori è che si assista a una forma di protezionismo sull’onda delle richieste delle major Usa, che vorrebbero un freno allo sviluppo dei collegamenti da parte dei vettori del Golfo.

Leggi anche: Donald Trump

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook