Travel ban, Hawaii e Maryland dicono no a Trump

17/03/2017
09:59
Leggi anche: Donald Trump

Ancora polemiche per il travel ban previsto dal secondo decreto esecutivo di Donald Trump per i cittadini di sei Paesi a maggioranza musulmana. A bloccare il provvedimento il giudice federale di Honolulu e quello del Maryland, Theodore Chuang, che ha emesso un ordine provvisorio dello stop della misura. L’ipotesi è che il decreto violi il dettato costituzionale sulla discriminazione religiosa.

Pubblicità

Il bando sarebbe dovuto entrare in vigore alla mezzanotte del 15 marzo, ma era stato già bloccato dal giudice Derrick Watson che ha emesso un ‘temporary restraining’ esteso a livello nazionale.

Leggi anche: Donald Trump

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook