Vent'anni di Disneyland Paris, destinazione top in Europa

di Silvia De Bernardin
09/06/2013
09:35
Leggi anche: disneyland paris

Oltre 250 milioni di visitatori dal 1992 a oggi. Con questa cifra Disneyland Paris si conferma la prima destinazione turistica europea e prolunga i festeggiamenti per il ventesimo anniversario fino al 30 settembre 2013.

Pubblicità

Merito del successo delle celebrazioni del ventennale, che nel 2012 hanno fatto registrare al resort il record assoluto di 16 milioni di presenze. “È stato un successo straordinario che ha attirato nuovi visitatori, ma anche tanti repeater da tutti i Paesi del mondo” commenta Claire Bilby, senior vice president marketing and sales Europe.

Tra le attrazioni che hanno riscosso maggior successo il ‘Disney Dreams’, lo spettacolo di proiezioni, fontane d’acqua e fuochi d’artificio realizzato ogni sera in occasione dei festeggiamenti al Castello della Bella Addormentata, che è stato premiato come miglior spettacolo dell’anno al Brass Ring Awards.

Uno spettacolo particolarmente apprezzato dai visitatori, il 50 per cento dei quali è francese. Nella top ten dei principali mercati, dopo la Francia, compaiono Gran Bretagna, Spagna e Olanda. Lo share del mercato italiano è pari a circa l’8 per cento del totale di arrivi. Molto attratti dal brand Disney, i nostri connazionali scelgono solitamente di soggiornare in uno dei sette Hotel Disney presenti all’interno del resort, si fermano in media 3 o 4 notti e, una volta in loco, non badano a spese acquistando spesso anche alcuni servizi aggiuntivi. “Sul  mercato italiano - precisa Bilby - intendiamo continuare a lavorare con Alpitour e altri tre operatori: Mamberto Viaggi, Olympia Viaggi e i Viaggi dell’Airone. Gli agenti della Penisola avranno la libertà di scegliere con quale tour operator collaborare”.

Le idee per il 2014
Le celebrazioni per il ventesimo compleanno del resort si concluderanno a fine settembre. Subito dopo i parchi si vestiranno a tema per la festa di Halloween e, a seguire, per il Natale. “Stiamo lavorando a un nuovo tema” annuncia Bilby. La vera novità arriverà, però, nel 2014, quando verrà inaugurata un’attrazione ispirata al film d’animazione Ratatouille, che sarà posizionata nel Parco Walt Disney Studios.

Il complesso punta anche sull’albergatoria per “garantire al visitatore la miglior esperienza possibile” e il programma di restyling degli hotel è praticamente continuo. Con un’offerta complessiva di oltre 8.000 camere, le strutture tematizzate interne al resort registrano una media di riempimento dell’84 per cento. Si sono inoltre conclusi i lavori di ammodernamento del Disney’s Sequoia Lodge, la struttura di fascia media prediletta dagli italiani. Già calendarizzate per il 2014 sono, invece, le opere di restyling dell’hotel Disney’s Newport Bay Club. L’offerta del resort, che ha sede in un quartiere di oltre 30milq mq, si completa con due centri congressi e un campo da golf con 27 buche, oltre a ristoranti, negozi e un cinema multisala.

Crociere dalla Penisola
Tornano in Europa le crociere Disney e, a partire dal 2014, sarà possibile imbarcarsi anche dall’Italia. La Disney Magic, una delle 4 navi tematizzate della Disney Cruise Line, riprenderà infatti in estate la navigazione nel Mediterraneo. Di durata variabile, dalle 4 alle 12 notti, le crociere Disney faranno tappa in 13 porti europei (tra cui Venezia, La Spezia, Civitavecchia, Napoli e Catania), con imbarco a Barcellona. Dal 2014 sarà possibile imbarcarsi anche da Venezia. “I risultati di vendita per l’estate sono buoni - analizza Bilby -. Crediamo molto nelle potenzialità di questo prodotto, che pur essendo completamente diverso da quello del soggiorno nei parchi rappresenta allo stesso modo un’esperienza di valore per il target delle famiglie. Il mercato europeo - aggiunge - è fondamentale per le crociere e intendiamo spingerlo lavorando sempre in stretta collaborazione con le agenzie di viaggi”.

Investimento in formazione
È online con nuova grafica più friendly www.disneystars.com, il portale di formazione per agenti di viaggi attraverso il quale sui possono recuperare materiali, informarsi sulle novità di prodotto e avere aggiornamenti sulle promozioni di Disneyland Paris. “Le agenzie iscritte sono numerose e aumentano progressivamente” spiega Marina Cipriano, responsabile marketing and sales per l’Italia, a margine del Disney Stars Live Experience 2013, l’evento dedicato agli operatori italiani che si è tenuto a Disneyland Paris.

La strategia di promozione su cui lavora Disneyland mira a incentivare l’advance booking e a stabilizzare la domanda, mantenendo alto l’interesse anche fuori dalle campagne promozionali. Tra i mezzi a disposizione degli agenti, anche un nuovo strumento b2b2c che, come spiega Cipriano, “prevede un format di comunicazione di base rivolto al consumatore che gli agenti possono poi personalizzare in base alle esigenze dei propri clienti per continuare a rafforzare la domanda”.

Leggi anche: disneyland paris

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook