Michael e i Ricchi e Poveri

di Lino Vuotto
08/06/2017
14:06
Leggi anche: Ryanair, michael O'Leary
Pubblicità

“Ma chi l’ha detto che sugli aerei Ryanair volano solo i poveri e non i ricchi? Io volo sempre Ryanair. E io sono ricco”.

La frase, pronunciata qualche anno fa, rappresenta una delle perle dell’istrionico ceo della compagnia low cost Michael O’Leary, che ha abituato il mercato alle sue uscite ad effetto, guzzi d’arguzia e provocazioni che suonano come vere e proprie operazioni di marketing.

Parlando di sé stesso, O’Leary naturalmente non scherzava. Ma oggi si sa anche qualcosa di più della sua ricchezza e tutto grazie a un’operazione finanziaria ‘pubblica’ resa nota da Preferente. Il ceo ha infatti venduto 4 milioni di azioni della compagnia, di cui è il terzo azionista, portando a casa 72 milioni di euro. Ma c’è di più.

Calcolatrice alla mano al manager restano ancora 46,1 milioni di azioni. Che a 18 euro per azione fanno 883 milioni. E questa rappresenterebbe solo una fetta, importante, della sua ricchezza.

Saremmo ora tutti curiosi di sapere come utilizzerà i 72 milioni portati a casa. Ma O’Leary è tanto ricco quanto riservato e della sua vita privata si conosce molto poco. Michael O’Leary è anche questo.

Leggi anche: Ryanair, michael O'Leary

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook