InViaggi, autunno difficile

19/09/2016
09:39
 

L’autunno di InViaggi inizia in salita. Dopo la svolta arrivata sei mesi fa, quando una cordata di imprenditori guidata da Uappala Hotels era entrata nell’azionariato dell’operatore portando capitali freschi, la situazione ora appare più complessa.

Pubblicità

In base a quanto pubblicato da Umbria24.it, secondo fonti sindacali sarebbe stata aperta la procedura di licenziamento per 35 dipendenti. Sempre stando a quanto riportato dal portale di informazione locale, tra meno di un mese e mezzo sarebbe scaduta la cassa integrazione. Misura che, a quanto pare, non sarebbe stata sufficiente a risollevare le sorti dei conti dell’azienda.

Il momento, per InViaggi, si prospetta decisamente complesso. L’azienda, contattata da TTG Italia, per il momento non ha rilasciato dichiarazioni sul tema.

Il tour operator ha ormai 35 anni di storia alle spalle, essendo stato fondato nel 1981 da Renato Martellotti, attualmente a capo dell’azienda. Nata agenzia di viaggi, diventa tour operator tre anni più tardi, concentrando l’attività soprattutto sul corto-medio raggio.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook