L'incredibile storia
di Arenaways:
dalla sfida a Trenitalia
all’asta per fallimento

di Lino Vuotto
11/01/2017
08:00
Leggi anche: Arenaways

A.A.A. vendesi 6 carrozze ferroviarie, base d’asta 1,1 milioni di euro. Termine ultimo per la presentazione delle offerte il primo febbraio del 2017.

Pubblicità

Si chiude con questo bando pubblicato sulle pagine del quotidiano La Stampa la storia di una “piccola e gioiosa macchina da guerra”, come l’aveva definita il suo fondatore Giuseppe Arena, vale a dire Arenaways. Una vendita di beni messa in campo dal Tribunale di Torino per il fallimento risalente al 2011, quando arriva la parola fine al primo tentativo dell’imprenditore di scalfire lo strapotere targato Trenitalia sulle tratte locali.

Il progetto di un imprenditore ostinato
Un progetto ostinato, quello dell’imprenditore, che parte con l’avventura Arenaways nel 2006: l’obiettivo dichiarato era quello di inserirsi come alternativa sulla Torino-Milano, ma per riuscire nel suo intento deve attendere 4 anni, durante i quali l’azienda si occupò del servizio treno con auto al seguito tra Amsterdam e Alessandria e Livorno.

Nel 2010, dopo lunghe battaglie e numerose uscite pubbliche in cui non manca di lanciare strali a Trenitalia, accusata di volere impedire il suo ingresso nel mercato, parte il primo collegamento fra le due città, sogno del figlio di un ferroviere che, racconta in una conferenza stampa, ricordava ancora il giorno in cui ricevette il primo regalo alla ‘Befana del Ferroviere’, a 6 anni.

I libri in tribunale
Il percorso, però è tutto a ostacoli e a luglio del 2011 arriva la parola fine con i libri portati in tribunale. Ma l’ostinato Arena non si arrende ancora e un anno dopo arriva l’annuncio del lancio del servizio Trenhotel sull’asse Nord-Sud grazie a nuovi investitori che rilevano il ramo d’azienda. Nonostante gli annunci e le promesse, però, dalla stazione non parte mai neanche un treno e per Arena si chiude definitivamente il capitolo ferroviario.

Lo si rivide nel 2013, candidato al Senato nella compagine guidata da Oscar Giannino: ma il destino avverso non cambiò neanche nell’esperienza politica.

Leggi anche: Arenaways

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook