Alitalia: entro l’estate addio a Aubrey Tiedt, l’hostess regina

21/04/2017
15:35
 

È stata una delle donne più discusse d’Italia solo un anno fa. Si chiama Aubrey Tiedt, e, per chi non lo ricordasse, è stata la responsabile della scelta delle nuove divise di Alitalia, nonché del rilancio dell’immagine della compagnia attraverso il miglioramento del servizio a bordo e delle performance degli assistenti di volo.

Pubblicità

E mentre i dipendenti Alitalia stanno votando al referendum che garantirà la sopravvivenza o meno della compagnia, è anche uno dei primi manager a uscire dai ranghi del vettore dopo l’arrivo alla guida di Az di Luigi Gubitosi.  

Che la Tiedt, che rivestiva il ruolo di chief customer officer, abbia avuto un percorso accidentato non era un mistero. Secondo il Corriere.it è stata apprezzata per aver contribuito in 18 mesi a rilanciare l’immagine della compagnia, ma è stata contestata sia per l’introduzione delle nuove divise, poco gradite sia per “aver cercato di gestire il personale con una cultura aziendale come se fosse ancora in Etihad”.

Così, nell’ottica delle discontinuità e soprattutto nel processo di re-italianizzazione del vettore, quella di Tiedt è stata la prima testa a rotolare: la chief customer officer lascerà la compagnia entro l’estate.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook