Whatsup

Roberto Gentile, editore, blogger, consulente, head-hunter

Fiavet cerca un segretario generale, per rinnovare e rilanciare la storica associazione di categoria

28/10/2016
10:17
Leggi anche: fiavet

La notizia è che Fiavet, la più antica associazione di categoria degli agenti di viaggi italiani, ha dato incarico di reperire il nuovo segretario generale per la sede di Roma, condivisa con Confcommercio. E lo vuole con determinate caratteristiche, come afferma il presidente Jacopo De Ria: “Cerchiamo un manager, giovane e motivato, in grado di contribuire al rinnovo e al rilancio della nostra storica associazione. Impegno complesso e sfidante, come quello di un direttore d'orchestra alle prese con una difficile partitura”.

Partitura difficile, non foss’altro perché le associazioni di categoria del nostro settore attraversano più di qualche difficoltà. Pur mantenendo il ruolo di referenti per le istituzioni (MiBACT e Ministero degli Esteri, soprattutto) e per le parti sociali (per il rinnovo del Ccnl, per la gestione dell’Ente Bilaterale) devono recuperare quella rappresentatività che era il loro specifico, solo qualche anno fa.  

Jacopo De Ria di Fiavet ha le idee chiare e non si nasconde dietro un dito: “Bisogna cambiare la percezione che noi agenti abbiamo della nostra attività: bisogna iniziare a ragionare in ottica da imprenditori, più che da semplici agenti, adottando nuovi modelli organizzativi e di business” diceva al TTG Incontri di Rimini un anno fa. Nel 2016, Fiavet ha tentato di opporsi all’offensiva di Lufthansa sulle commissioni e ha lanciato Fogar, il proprio fondo di garanzia. Poteva fare di più? Certo, ma qualcosa ha fatto.

“La federazione non ha più i numeri e la posizione di un tempo, ma il suo presidente De Ria pretende rispetto e prova a fare pesare ancora il ruolo delle associazioni” scriveva a giugno il direttore di questa testata. Chissà che il recupero di “peso” non possa iniziare anche da un bravo segretario generale, giovane (di spirito, almeno) e motivato.

Leggi anche: fiavet

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


I blog di TTG Italia non rappresentano una testata giornalistica poiché sono aggiornati senza alcuna periodicità. Non possono pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le opinioni ivi espresse sono sotto la responsabilità dei rispettivi autori